La Selfite: cronica, acuta, borderline. Una vera ossessione.

Il bisogno ossessivo di postare selfie, definito ‘selfite’ secondo un termine coniato nel 2014, è un vero e proprio disturbo mentale. Parola di alcuni psicologi della Nottingham Trent University e della Thiagarajar School of Management in India, che in uno studio pubblicato sull’International Journal of Mental Health and Addiction, hanno esaminato il fenomeno scoprendo che…

Feste? I nostri piccoli amici viaggiano con noi.

‘Armati’ di guinzaglio, trasportino e ‘documento’, i quattrozampe italiani oggi si spostano anche in treno. Da inizio 2017 sono stati trasportati sulle Frecce e sui treni Intercity – di notte e di giorno – di Trenitalia in oltre 220 mila fra cani, gatti e altri animali domestici da compagnia. Di questi, circa 60 mila sono cani che hanno viaggiato a…

“Dividere a metà una pillola è pericoloso”.

Dividere a metà una pillola o magari tritarla, per poi metterla nella minestra o nel purè, oppure ancora ingerirla insieme ad altre sostanze, può comportare rischi insospettabili. Lo sottolineano gli esperti della Società italiana di gerontologia e geriatria (Sigg), secondo cui alterare la struttura dei farmaci può ridurre l’efficacia della terapia e aumentare il rischio…

Rapporto Pit Salute: la sanità pubblica resta la prima scelta ma a caro prezzo.

Lunghe liste d’attesa, eccessivo costo del ticket e dei farmaci e assistenza territoriale insoddisfacente tendono a minare la fiducia degli italiani nei confronti del Sistema Sanitario Nazionale (Ssn). Questa l’immagine che emerge dal XX Rapporto Pit Salute dal titolo “Sanità pubblica: prima scelta ma a caro prezzo” presentato il 12 dicembre a Roma da Cittadinanzattiva e dal Tribunale…

Oms, entro il 2050 persone con demenza potrebbero essere 152 milioni.

Entro il 2050 il numero di persone colpite da demenza dovrebbe triplicare, passando dai 50 milioni attuali a 152 milioni, a causa dell’invecchiamento della popolazione mondiale. Lo rivela l’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità), l’agenzia per la salute dell’Onu che ha lanciato il primo sistema di monitoraggio globale online per la patologia, il Global Dementia Observatory.…

10 consigli anti freddo.

Freddo, neve e gelo. Le temperature in picchiata, oltre ad aumentare le sindromi influenzali, possono causare una recrudescenza della sintomatologia di malattie croniche, specialmente dell’apparato respiratorio, cardiovascolare e muscoloscheletrico. Le persone più vulnerabili, come cardiopatici, diabetici, persone con patologie respiratorie croniche, patologie psichiatriche, che assumono psicofarmaci, alcool o droghe e persone in condizioni di precarietà socio-economica…